CREDITI PER IL TRIENNIO 

 

 

 

 Con il Dpr 99 16 12 2009 la tabella per l’attribuzione del credito scolastico è stata modificata introducendo una differenziazione per quanto riguarda la banda più alta. L’attribuzione del credito avviene attraverso la tabella qui riportata:

 

 

Media dei voti

Credito scolastico (Punti)

 

I anno

II anno

III anno

M = 6

3-4

3-4

4-5

6 < M ≤ 7

4-5

4-5

5-6

7 < M ≤ 8

5-6

5-6

6-7

8 < M ≤ 9

 

9 < M ≤ 10

6-7

 

7-8

6-7

 

7-8

7-8

 

8-9

 

 

Il Collegio docenti, nella seduta del 4 giugno 2010, ha confermato i criteri più specifici per l'attribuzione di tale punteggio adottati negli anni precedenti con le seguenti variazioni: per la fascia 8-9 si mantiene la differenziazione tra la presenza o meno di crediti formativi, per la fascia 9-10 è lasciata al Consiglio di classe la decisione su quale punteggio attribuire.

Il Consiglio di classe determinerà, all'interno di ciascuna fascia,  il credito scolastico sulla base della seguente tabella, tenendo conto anche di eventuali crediti formativi (CF).

 

Media dei voti

Credito scolastico (Punti)

 

I anno

II anno

III anno

M = 6

Senza C.F.

Con C.F

3

4

Senza C.F.

Con C.F

3

4

Senza C.F.

Con C.F

4

5

6 < M ≤ 7

6

6     CF

6,5 £ M £ 7

4

5

5

6

6     CF

6,5 £ M £ 7

4

5

5

6

6     CF

6,5 £ M £ 7

5

6

6

7 < M ≤ 8

7

7   CF

7.5 £ M £ 8

5

6

6

7

7   CF

7.5 £ M £ 8

5

6

6

7

7   CF

7.5 £ M £ 8

6

7

7

8 < M ≤ 9

8

8   CF

M≥8.5

6

7

7

8

8   CF

M≥8.5

6

7

7

8

8

M≥8.5

7

8

8

9 < M ≤ 10

9

7 -8

9

7- 8

9

8 -9

 


 

 

Definizione di CREDITO FORMATIVO (CF)

 

Il credito formativo viene riconosciuto allo studente che si sia distinto per assiduità, interesse e impegno nella partecipazione al dialogo educativo e/o che abbia maturato qualificate esperienze, debitamente documentate, dalla quale derivino competenze coerenti con il tipo di corso cui si riferisce l'esame di Stato, oppure inerenti attività culturali, artistiche e ricreative promosse da enti pubblici o privati e di durata significativa oppure ancora in attività inerenti la protezione dell’ambiente, il volontariato, la solidarietà, la cooperazione, lo sport.

 

Nessun credito formativo verrà comunque riconosciuto allo studente che non abbia mantenuto un comportamento rispettoso dell'Istituzione scolastica nel suo complesso e per cui abbia conseguito, anche in un solo quadrimestre, un voto di condotta inferiore ai nove decimi .

 

Si ribadisce infine che il credito formativo non dà diritto ad alcuna attribuzione di punteggio, ma concorre solamente all'aumento del credito scolastico fino al valore massimo previsto all'interno di ciascuna fascia determinata dalla media dei voti.

Concorrono pertanto al credito formativo:

  • l'assiduità della frequenza scolastica, l'interesse e l'impegno nella partecipazione al dialogo educativo risconosciuta, anche a sola maggioranza, dal consiglio di classe.
  • almeno 4 esami ECDL ( ripetibile negli anni successivi al completamento dei 7 esami)
  • stages estivi
  • Certificazioni internazionali di enti legalmente riconosciuti  attestanti un livello linguistico pari o superiore rispetto alla classe di appartenenza
  • Certificati di frequenza di corsi linguistici rilasciati da scuole straniere con sede all’estero e/o in Italia, provvisti di durata e/o valutazione delle competenze acquisite coerenti con la classe di appartenenza.
  • Soggiorni studio all'estero certificati da enti qualificati.
  • Certificazioni di crediti formativi acquisiti all’estero convalidate dall’autorità diplomatica .
  • Attività sportive promosse da enti, società e associazioni riconosciute dal CONI, con durata minima annuale
  • Esperienze di significativa durata, certificate dai referenti, in: associazioni di volontariato, servizi alla persona
  • Servizi al territorio
  • Attività svolte in Istituto con continuità, impegno e serietà, come certificato dal referente: gruppo coreutico, corale, strumentale e teatrale, giornalino d'istituto, archeologia, incontri di presentazione della scuola (almeno 6 ore), attività sportive d'istituto (tornei), rappresentanza degli studenti in seno agli organi collegiali
  • Altre attività e/o benemerenze valutate come credito formativo dal consiglio di classe.

 

Ai candidati, il cui giudizio allo scrutinio di giugno è stato sospeso, il credito verrà attribuito nello scrutino finale in caso di promozione alla classe successiva.

 

Il Collegio docenti nella seduta del 30 settembre 2011 ha deliberato che agli studenti che hanno contratto debiti nello scrutinio di giugno non verrà attribuito il punto di credito massimo previsto nella banda, pur in presenza di attività, nello scrutinio differito di agosto. Tuttavia, nell’eventualità di un pieno recupero (almeno 7) di tutte le materie sospese a giugno, il punto di credito verrà assegnato nello scrutinio differito di agosto. (Delibera del Collegio docenti del 27 settembre 2012).

   

Calendario prove differite

Calendario - VERIFICA DELLE INSUFFICIENZE A.S. 2016/17 - 29-30-31 Agosto

Area Docenti qui

Area Studenti qui

Visualizza l'annuncio nel sito

ELENCO FORMATORI

ALBO ON LINE

PUBBLICATO ELENCO UNICO PROVINCIA DI VERONA

CANDIDATI FORMATORI QUALIFICATI PERSONALE DOCENTE

PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE

clicca qui per accedere

Visualizza l'annuncio nel sito